© RI-FARMA.ORG - 2022

ri-farma logo (180 x 80 px)

Fa parte di: NUOVIDEA SRL

Via Legnano, 12 - 20121 Milano
(numero REA MI-2637384)
C.F. & P.IVA 02122340686

info@ri-farma.org


linkedin
facebook
instagram

BLOG

Farmacista grazie per la spiegazione, ora lo compro online

2023-05-11 08:00

Luca Caliò

Comunicazione, Farmacia, Farmacisti, Comunicazione Farmacia, Rifarma, Brand Farmacia, Farmacisti online, Testimonial con il camice, Pubblicità Online, Farmacisti Influencer,

Farmacista grazie per la spiegazione, ora lo compro online

L’utilizzo dei social non è ancora esploso nel settore farmacia, non perché sia un un’innovazione futuristica ma perché i farmacisti (titolari) non gl

L’utilizzo dei social non è ancora esploso nel settore farmacia, non perché sia un un’innovazione futuristica ma perché i farmacisti (titolari) non gli danno ancora il giusto peso e non capiscono che ad un costo modico (perché oltre i soldi, dovete sommare anche tempo e stress) si può dare grossa visibilità alla propria farmacia.

Tra quelli che invece hanno capito questo aspetto, qualcuno non ha ben chiara l’ultima parte della frase precedente: “…dare grossa visibilità alla propria farmacia”. 

rifarma---luca-caliò---11052023.jpeg

Ultimamente tra i farmacisti più spigliati online, mi capita di assistere a video molto simili a quelli che vi danno tutti i dettagli su una nuova automobile, “perché comprarla e perché no”, avete presente? 
Oppure quelli di chi spiega le caratteristiche dell’ultimo smartphone, dell’aspirapolvere, dell’attrezzo per il bricolage, ecc. Io li trovo utilissimi, ottimi per conoscere bene un prodotto e poi, comprarlo comodamente online. 

Ops, lo ho detto. 

(Non sono l’unico, vero?)

Vi confesso un segreto, lo fanno anche i clienti di quei farmacisti che danno delle completissime recensioni su prodotti di cosmesi e non solo che poi i clienti digitano online, cercano il sito che li vende ad un prezzo più basso e si fanno consegnare tutto a casa. 

Sbaglio? Manca il consiglio del farmacista?

Eh no, la video-recensione del prodotto è già piena di molti più consigli di quelli che riuscireste a dare al banco.

Risultato. Quel farmacista ha fatto dei gran passi avanti per la comunicazione online ma sta regalando la sua fatica ad altri (aziende, competitor fisici, competitor online). Vi piace così? Io sono convinto che si possa far meglio e far “incassare” la VOSTRA farmacia.

ri+farma - newsletter.jpeg

SE HAI RISPOSTO "NO" ALMENO UNA VOLTA

RESTA CONNESSO, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

CARO TITOLARE RISPONDI

A QUESTE 3 DOMANDE:

 

1. TI SENTI SODDISFATTO DELLA TUA FARMACIA OGGI?
 


2. HAI UN PROGETTO CHIARO PER LA TUA AZIENDA? 
 

 

3. HAI INIZIATO A REALIZZARLO CONCRETAMENTE?